Offerte di lavoro e stage Comunicazione / Comunity Management / Pubblicità

Lavorare nella comunicazione / community management / pubblicità

Siete interessati al settore della comunicazione? Vorreste lavorare come Community Manager? O lavorare nel campo della pubblicità? Questi settori lavorativi attirano un grande numero di studenti e giovani laureati, poiché sono dei settori professionali nei quali l'impiego dei giovani è in continua stabilità e perfino in aumento. In effetti, i mestieri della comunicazione, del community management e della pubblicità sono ricercati tanto più ché, con l'arrivo del web, sono stati creati nuovi impieghi, legati alla comunicazioni digitale.

Quali sono le caratteristiche della comunicazione, del community management o della pubblicità?

Questi settori di lavoro sono molto collegati fra loro, alcune formazioni, dall'intestazioni diverse, possono condurre agli stessi impieghi. Gli obiettivi degli impieghi nel settore della comunicazione o della pubblicità sono di fare conoscere, promuovere e fidelizzare le comunità attorno a una marca o a un prodotto in particolare.

Esistono diverse forme di comunicazione. Nel settore della comunicazione interna aziendale, gli impiegati dell'azienda sono il target principale di questa comunicazione. Gli addetti alla comunicazione promuovono l'attività dell'impresa per esempio o una novità importante che riguardi il personale interno. Per quanto riguarda la comunicazione esterna, che si concentra soprattutto sulle aziende esterne e determina come target il grande pubblico. In questo caso, i responsabili della comunicazione promuovono un prodotto o una marca nell'obiettivo di fare conoscere questo prodotto o questa marca e fidelizzare il cliente. Infine, esiste la comunicazione pubblica, gestita dal governo, per il quale la comunicazione è di pubblica utilità (con campagne di pubblicità destinate a sensibilizzare l'opinione pubblica e divulgare informazioni precise al cittadino).

Il community manager è una professione molto ricercata, che sempre più aziende ricercano. Il mestiere di community management può definirsi come la comunicazione sul Web, nella quale l'obiettivo è innanzitutto di intrattenere la comunità sui canali web e digitali della comunicazione: cioè i social media, siti internet, blog, etc. Con questa strategia, il community manager deve fare partecipare il pubblico e fidelizzare i clienti per aumentare l'attrattività a un prodotto, una marca o un'azienda.

Quali qualità sono necessarie per diventare un professionisto(a) della comunicazione, del community management o della pubblicità? Prima di tutto, è fondamentale conoscere i media e stare sempre attenti a quello che si dice o si fa sul web: buzz, iniziative marketing e comunicazione di grandi marche, eventi, etc.

Eccellenti qualità redazionali sono ugualmente richieste poiché una grande parte del lavoro passa dalla scrittura. Siccome dovrete sicuramente incontrare i vostri clienti o discutere con il vostro pubblico, dovete avere anche buone qualità relazionali. La creatività è molto importante, poiché dovrete sicuramente creare degli eventi, trovare delle idee per fidelizzare il cliente e promuovere il vostro brand presso il più grande numero di persone appartenendo al vostro target, specialmente se decidete di orientarvi nel settore pubblicitario. Per quest'ultima professione, le vostre competenze creative costituiranno la maggiore parte del vostro lavoro.

Quali studi scegliere per lavorare nella comunicazione, nel community management o nella pubblicità ?

La maggiore parte dei corsi di laura in comunicazioni può condurvi al settore del community management. La laurea in Scienze della Comunicazione è il titolo minimo richiesto dai reclutatori, una laurea specialista è ancora più ricercata. Certe università hanno una facoltà e dei percorsi dedicati alla comunicazione e alla pubblicità. Queste scuole e istituti vi permetteranno di orientarvi verso i settori della comunicazione e/o della pubblicità (il costo può andare dai 470 euro ai 1700 euro secondo l'università e il numero di anni frequentati):

  • Istituto superiore di comunicazione a Roma e Milano
  • IULM: Libera università di lingue e comunicazione
  • LUMSA, dipartimento Scienze della comunicazione, informazione, marketing
  • Scuole e istituti di Design e comunicazione visiva
  • Accademia delle arti e nuove tecnologie
  • Accademia di Comunicazione
  • European Business School
  • Facoltà di comunicazione, informazione e marketing in diverse università

Lavorare nel settore della comunicazione, della pubblicità o del community management è estremamente vario, poiché esistono moltissime professioni diverse, come assistente alla comunicazione, addetto(a) stampa, responsabile comunicazione, giornalista aziendale, Community Manager, responsabile SEO, Digital PR, Consulente pubblicitario, Direttore Artistico, Social Media manager, Direttore creativo, web-designer, Responsabile marketing, e molte altre professioni.

Quali aziende assumono nel settore della comunicazione e della pubblicità?

Se volete lavorare nella comunicazione, due possibilità si offrono a voi: entrare in un'agenzia di comunicazione, specializzata nella comunicazione e nella pubblicità per diversi clienti, o lavorare direttamente in un'azienda, nel reparto marketing e comunicazione per promuovere solo l'attività dell'azienda.

Per quanto riguarda le agenzie di comunicazione e pubblicità, l'Italia conta più di 5000 agenzie, un numero che non smette di crescere. Le più grandi agenzie pubblicitarie in Italia sono le seguenti:

  • Armando Testa
  • Mc Cann- Erickson
  • Leo Burnet
  • Ogilvy
  • BRAND PORTAL s.r.l.
  • DRAFTFCB s.r.l.
  • FERRERO PUBBLIREGIA s.r.l.
  • RED CELL s.r.l.
  • NADLER LARIMER & MARTINELLI s.r.l.
  • CAYENNE s.r.l.

Potete trovare molte offerte di lavoro e di stage in comunicazione e pubblicità in queste aziende: Unicredit, Gucci, Kering, Sky, Generali, Johnson&Johnson, Ira3D, Bricocenter Italia, Lidl Italia, BNP Paribas, Hays

Ritrovate tutti gli annunci per lavorare nella comunicazione e nella pubblicità su Wizbii!

Quanto guadagna una professione nella comunicazione, un community manager o un pubblicitario?

Secondo gli anni d'esperienza, l'università frequentata, il posto occupato e la struttura in cui si lavoro, lo stipendio non sarà lo stesso. Un brand manager con 3 a 5 anni d'esperienza, ha un compenso lordo annuale di 32 000 euro. In media, i mestieri della comunicazione guadagnano circa 30 000 euro all'anno. Lo stipendio lordo annuale di un direttore della comunicazione è di 90 000 euro.

2 offerte di lavoro trovate

  Categoria professionale Commerciale / Vendita - Agente -rappresentante di commercio Plurimandatario ENASARCO ·  Settore SERVIZI/ TERZIARIO ·  Località Bologna, Bologna ·  Data inizio 17/12/2018...

  Categoria professionale Commerciale / Vendita - Agente -rappresentante di commercio Plurimandatario ENASARCO ·  Settore SERVIZI/ TERZIARIO ·  Località Venezia, Venezia ·  Data inizio 27/12/2018...

  • 1
  • <
  • >
Il tuo impiego in tasca
Scarica